Entro il 2030 tutti gli irpini si saranno trasferiti al nord. Luigi Di Maio: “Abbiamo abolito l’infelicità”.

Finalmente il progetto dei 5 stelle si è realizzato. Abolite infelicità, disoccupazione, disagio psicologico e infelicità. Tutti a nel grande Norde, Milano Terra Promessa dell’irpino. Il Dott. Domenico Scannapieco ha infatti trovato delle origini padane al popolo irpino che starebbe quindi tornando finalmente a casa: a Milano. Ma anche Bologna dimostra di essere meta di pellegrinaggio, seguono Torino e Firenze, poi tutte le altre città da Roma in su.

Il miracolo italiano di Berlusconi l’ha compiuto Giggino Di Maio da Pomigliano D’Arco, nato ad Avellino per sbaglio, senza nessuna competenza, senza nessun titolo e senza aver mai lavorato. Un vero miracolo. Alla faccia dei professoroni di sinistra che hanno perso tempo sui libri e a lavorare come dei fessi.

Lascia un commento