caciobagnoli

Seppuccio: “Sono contrario al superamento del bicameralismo perfetto”.

REFERENDUM IN IRPINIA – Arriva in tarda  nel bel mezzo della sagra dei caciocavalli impiccati di Bagnoli Irpino l’affondo del noto cantautore di Sturno che si schiera per un “basta ca ce sta lo puorco” categorico a proposito del referendum costituzionale.

L’artista ha inoltre ricordato che “te facesse a carne e soppressata” qualora il referendum dovesse ostacolare l’allevamento di suini.

Molto fermento. Tutto questo mentre si aspetta il confronto televisivo tra sua santità il Grande G e il bischero fiorentino suo allievo.

Lascia un commento